L’abito da sposa ricamato a mano, la linea della stilista Miranda di Sipio.

L’abito da sposa ricamato a mano, la linea della stilista Miranda di Sipio.

Hai scelto di indossare un abito da sposa ricamato a mano? Ottima scelta! In questo articolo parliamo proprio di questo e lo faremo insieme alla stilista Miranda di Sipio, artigiana di pezzi unici, ispirati alla moda dei primi del ‘900 e arricchiti da ricami floreali bucolici. Ci siamo incontrate all’evento milanese The Love Affair e li, il suo stile così fresco e genuino, mi ha subito colpito. Il suo Atelier si trova in Toscana all’interno di una corte che si affaccia su una vista panoramica lussureggiante. Li, sognare ad occhi aperti è ancora più facile.

Uno stile artigianale raro, caratterizzato da un gusto raffinato ispirato alla moda Edoardiana. I suoi abiti parlano di romanticismo, purezza e nascono da tantissime ore di lavoro, studio e altrettanta passione, la stessa che ha spinto Miranda ad inseguire i propri sogni. In Toscana, esattamente a Prato, ha seguito il primo corso di sartoria presso la scuola Angela Vaggi Tei per giungere poi a Roma, presso la scuola di Alta Moda, dove ha seguito il corso di ricamo.

Partiamo subito con le prime domande riguardo al suo stile, vediamo come sono i suoi abiti, in che cosa si differenziano e quali sono le sue fonti di ispirazione e che tipo di offerta propone in atelier.

L’abito da sposa ricamato – Come nascono i tuoi abiti e quali sono le tue fonti di ispirazione?

<< Per i miei abiti mi ispiro alla moda dei primi anni del ‘900 ed in particolare a Rosa Genoni, sarta, giornalista e femminista del periodo, è la mia principale fonte di ispirazione, sia per la linea sia per l’utilizzo di applicazioni floreali. Per lei la moda non era solo una questione estetica ma un vero e proprio modo di esprimere la propria identità. Oltre a lei, Proust con il romanzo “All’ombra delle fanciulle in fiore”. >>

L’abito da sposa ricamato – Che tipo di ricami realizzi?

<< I miei ricami riguardano soprattutto applicazioni floreali e sono in raso. Per realizzarli tratto il tessuto con una sostanza atossica che lo indurisce. Una volta asciutti li dipingo a mano e, in fine, li lavoro con dei ferri caldi, per conferirgli le venature in rilievo. Per queste applicazioni utilizzo la tecnica del ricamo tridimensionale. E’ un tipo di lavorazione che troviamo nell’alta moda e che ho pensato di inserire anche nella moda sposa. >>  

Abito da sposa ricamato – Il ricamo

L’abito da sposa ricamato – quali modelli troviamo nel tuo Atelier?

<< In atelier troverete modelli semplici e lineari. Realizzo prevalentemente abiti che seguono la figura accentuando il punto vita, lo strascico c’è ed è di media lunghezza. Prediligo tessuti leggeri e scivolati come il raso e la georgette di seta. Non amo i modelli rigidi e geometrici anche se, su richiesta di alcune spose, mi è capitato di realizzarli. Al di la di richieste particolari, i miei abiti non sono mai propriamente bianchi e tendo ad evitare l’utilizzo del pizzo.>>

La produzione degli abiti da sposa

Miranda si distingue non solo per la ricercatezza dei suoi abiti ma anche per il tipo di produzione. Presso il suo atelier troverai abiti svincolati dalle mode passeggere. Forse ti starai chiedendo perchè. Il sistema della produzione continua, mi raccontava, è un sistema che crea l’aspettativa di qualcosa di nuovo che vanifica il valore degli abiti realizzati in precedenza. Proprio per questo non troverai collezioni stagionali ma modelli sempre validi a cui di volta in volta ne aggiunge di nuovi.

Abito da sposa ricamato – modello “Fiori di Melo

Abito da sposa ricamato – modello “Fiori di Melo

A proposito del target, vediamo qui di seguito a quali spose si rivolge Miranda, chi tendenzialmente sceglie questo tipo di prodotto e per quale tipologia di matrimonio sono indicati.

Miranda, a quali spose ti rivolgi?

<< Spesso le donne che vengono in atelier cercano qualcosa di diverso, preferiscono un abito personale e su misura piuttosto che modelli commerciali. Hanno un gusto particolare per la moda vintage e stanno progettando un matrimonio in stile retrò immerso nella natura. >>

Miranda, quali consigli daresti alle lettrici in cerca del loro abito da sposa?

<< Consiglio sempre di non farsi influenzare dalle amiche, dalla mamma o dalle sorelle. Tutti i giorni, in atelier, assisto a situazioni di questo tipo e riconosco che si tratta di uno scoglio difficile da superare. Portare avanti una propria idea, il proprio gusto, anche al di là delle mode del momento spesso può essere difficile. Tuttavia, credo che la sposa debba essere se stessa dando ascolto solo al proprio cuore. >>

Abito da sposa ricamato – modello “Fiori di Dalia

Promozione speciale per tutte le spose fino a Febbraio

Spose e lettrici, Miranda mi raccontava di una sua iniziativa molto interessante rivolta a voi! Fino a febbraio (incluso) sarà attiva, presso il suo atelier, una promozione per tutte le spose che prenoteranno il loro vestito. Riceverete accessori a tema floreale, coordinati ai fiori del vostro abito, che potrete donare alle vostre damigelle. Si tratta di bracciali, anelli, spille o ferma capelli. Un’idea molto carina pensata come cadeaux da offrire a chi quel giorno sarà al vostro fianco!

Se amate i fiori, gli abiti realizzati come una volta e state progettando un matrimonio dallo stile vintage con un forte richiamo alla natura questi abiti saranno la scelta perfetta!

A presto, Anna

Leave a Reply