L’abito da sposa unconventional – i vantaggi dell’abito in super cashmere

L’abito da sposa unconventional – i vantaggi dell’abito in super cashmere

Freddo o non freddo l’abito da sposa unconventional in super cashmere va bene in qualsiasi stagione. E’ vero! Ne sono rimasta colpita anche io, e dopo l’intervista a Carla, co-fondatrice dell’atelier Anna Viero di Sendrigo, mi sono ricreduta. Morbido e comodo un abito da sposa in lana super cashmere può essere utilizzato anche dopo il matrimonio. Questo è uno dei vantaggi  che potrai leggere in questo articolo, scopri tutti gli altri nelle prossime righe!

Intanto vi presento l’atelier Anna Viero. E’ un’azienda a conduzione familiare che da 60 anni produce maglieria in pregiati filati quali: cashmere, super cashmere, seta e carta tessile (questa è una fibra che deriva dalla cellulosa, lavabile e dal peso differente a seconda di come viene lavorata). Oltre che familiare questa è un’azienda storica, ancora oggi molti dei filati vengono lavorati con telai originali degli anni ’40, un lusso!

Abito da sposa unconventional – il tabarro – Anna Viero

Il primo abito da sposa unconventional nasce 25 anni fa. Negli anni sono stati aggiunti nuovi abiti ai precedenti. Carla mi raccontava che ogni sposa può scegliere il proprio, decidendo di personalizzarlo nel colore, nella lunghezza della gonna e nel filato.

Abito da sposa unconventional in super cashmere: modelli e stile

Gli abiti da sposa in super cashmere possono essere realizzati in modelli unici, con top e gonna uniti, oppure con top e gonna staccati. Con questo filato si possono realizzare abiti con balze, plisset, coste o lisci. Ampio spazio anche a mantelle, cappe e tabarri. C’è un’altra novità, queste tipologie di abiti possono essere modificati e utilizzati anche dopo il matrimonio!

Abito da sposa unconventional – balze (foto 1) e coste foto 2 – Anna Viero

Cosa puoi fare con un abito da sposa in lana super cashmere dopo il matrimonio?

Un abito da sposa in maglia o lana è un ottimo investimento economico, puoi riutilizzarlo anche dopo il matrimonio. Ecco 3 cose che puoi modificare per riutilizzarlo:

  1. Puoi accorciarlo, facendo tagliare la gonna potrai indossarlo nuovamente, il filato non si sfilerà.
  2. Puoi colorarlo, anche a distanza di anni puoi star sicura che il colore verrà assorbito perfettamente perchè  il filato di Anna Viero è privo di naylon.
  3. Puoi duplicarlo, da un’unica mantella puoi ricavarne due differenti oppure puoi staccare la gonna dal corpino e indossarli separatamente.

L’abito da sposa unconventional in cashmere : Carla, che sensazione si prova indossandolo?

<< Ti senti leggera, comoda e morbida. Non è ingombrate. Questo è quello che mi dicono le nostre spose ed è anche quello che ho provato io stessa durante il mio matrimonio. Un abito da sposa in lana o maglia è pratico e allo stesso tempo elegante: un bel filato balza subito all’occhio. >>

Abito da sposa unconventional in cashmere: le 2 tipologie

Prima di raccontarti le sue caratteristiche ti faccio una domanda, prova a pensare ad un indumento in lana cashmere. A cosa hai pensato? Se ti è venuto in mente un bel golfino morbido voluminoso e dall’intreccio consistente è normale e automatico. La lana cashmere però può essere anche sottilissima e leggerissima; questo tipo di lana si chiama super cashmere ed è quella utilizzata per gli abiti da sposa.

Abito da sposa unconventional – Anna Viero

<< Ci sono 2 tipi di lana per l’abito da sposa: il filato in super cashmere o in cashmere e a seconda del modello, dello stile e della stagione può è più indicato il primo o il secondo. >>

  • Il super cashmere che deriva dal filato 228, è molto sottile e fine, è leggero e particolarmente adatto per abiti da sposa estivi. Non fa sudare ed è capace di mantenere la temperatura corporea intatta.
  • Il cashmere “normale”, quello che vediamo più spesso, deriva dal filato 227, è corposo e più pesante del precedente. Non è pettinato e può arrivare fino a 8 fili attorcigliati. Loro lo utilizzano per gonne o top pesanti oppure per stole e mantelle.

Abito da sposa unconventional in cashmere: solo 2 mesi per realizzarlo da zero

A differenza degli abiti da sposa realizzati con tessuti più diffusi e tradizionali l’abito in maglia è realizzato in tempi più rapidi: massimo 2 mesi ed è tuo. Questo attenzione, non significa che è più semplice degli altri, anzi, tutt’altro. Carla mi diceva che prima di tutto si procede con la preparazione del filato, per essere ammorbidito viene passato con della paraffina. Le lavorazioni poi sono fatte tutte a mano, punto per punto, << noi non abbiamo la  taglia e cuci, – mi diceva – facciamo tutto a rimaggio. Poi c’è il discorso della saldatura ed è pronto. >>

Insomma, se volete essere davvero senza schemi e fuori dalle convenzione l’abito da sposa in maglia super cashmere è quello che vi ci vuole! Avete già in mente il vostro modello?

Leave a Reply