The Love Affair: tutti i trend sposa 2020

The Love Affair: tutti i trend sposa 2020

In questo articolo ti propongo una mini guida, suddivisa per regioni, dei migliori abiti da sposa, stilisti e atelier presenti a The Love Affair 2020, sai di che cosa si tratta? E’ un evento sulle ultime tendenze del Wedding. Il progetto nasce nel 2014 e, sin dalle prime edizioni, si è distinto per originalità ed esclusività dei partecipanti. Quest’anno, a Milano, il 19 e 20 ottobre 2019, presso Fabbrica Orobia 15 si è svolta la sua sesta edizione. Ben 87 espositori riguardo: foto, video, abiti, accessori, fiori, viaggi, noleggio, make up, cake design, stationery, design, location e musica.

Tutto è stato organizzato da: Tableset Luxury Rentals, Le Jour du oui, Il profumo dei fiori, senza loro tutto questo non sarebbe stato possibile.

The love Affair: abiti da sposa, stilisti e atelier

Camminando tra gli spazi risulta evidente il ritorno dell’abito da sposa su misura e dei modelli dalle linee morbide e scivolate, realizzati con fibre naturali e pizzi pregiati. Il tutto si unisce ai toni freddi o caldi dei bianchi, spesso accompagnati da applicazioni colorate e floreali.

Sartoria Bassani

Atelier in Lombardia

Sartoria Bassani, Milano. Il brand, nato negli anni ’80 dalle sorelle Bassani, è uno degli storici a livello nazionale e internazionale. Giochi di plisset e tessuti in purezza tra cui Mikado, Taffetà, Tulle, Tulle Plumetis; poi pizzi come Chantilly, Rebrodee e Macramè.

Delogu Eisabetta, Milano. La stilista propone pezzi unici, non replicabili, tutti caratterizzati da pizzi antichi e tessuti contemporanei. Al bianco assoluto preferisce il color avorio e le stoffe tinte con il thè. Trae ispirazione da tutto ciò che vede e quest’anno tra le sue proposte ritroviamo abiti dai volumi ampi e sofisticati.

Melania Fumiko, Milano. Per la collezione 2020 la stilista ha tratto ispirazione dalle città. In esposizione a The Love Affair ritroviamo l’abito Siviglia, con maniche in pizzo, a ricordo delle mantije spagnole, o l’abito Cophenaghen, dalla linea a sirena realizzato con paillettes ricamate a motivi ondulati. Gli abiti si distinguono per le linee essenziali accostate ad un utilizzo audace dei tessuti.

Patrizia Cavalleri, Lainate. La stilista all’interno del suo atelier multi brand propone sia abiti di sua realizzazione, sia abiti dell’alta moda sposa. I suoi abiti si caratterizzano per le linee pulite e semplici nel loro essere, talvolta arricchite dall’incrocio di più stili.

Atelier in Emilia Romagna

Alessia Baldi, Reggio Emilia. Alessia realizza abiti dai materiali eco-sostenibili e a base di fibre naturali. Apre il suo atelier nel 2011 e tutti i suoi abiti sono in stile romantico, essenziale e a tratti retrò. I modelli hanno linee morbide, lineari e risultano comodi da indossare.

Elodie Brides, Reggio Emilia. Lo stile bohemien e hippie che si contraddistingue. Se cerchi abiti eleganti e non convenzionali, dai un’occhiata ai loro modelli. Le linee morbide ed eleganti permettono movimenti disinvolti in tutta la loro leggerezza. Il risultato? Un abito comodo e di impatto!

Poesie Sposa, Parma. Nasce come Haute-Couture vent’anni fa per poi trasformarsi in sartoria su misura. Le stiliste Isabella Tagliaferri ed Elisa Orlandini, anime creative della Maison, realizzano abiti in sintonia con le tendenze contemporanee e traggono ispirazione dal mondo della poesia.

Atelier in Piemonte

Elena Pignata, Torino. La stilista dal 2006 realizza abiti su misura. Le sue creazioni esaltano la “delicata femminilità” di ogni sposa in maniera velata e allusiva. In particolar modo, la collezione 2020 si apre ad abiti dalle tinte rosate del color pesca e albicocca. Insomma, romanticismo e femminilità nelle forme e nei colori.

Maura Brandino, Torino. La stilista realizza abiti dallo stile rigoroso, romantico e per certi versi sopra le righe. “Certo – afferma con orgoglio – sul materiale non si transige!”. Le stoffe sono tutte made in Italy, sete pure, pizzi e anche velluto, che ama aggiungere come dettaglio colorato e inaspettato. Tra le ultime creazioni abiti dalle linee rinascimentali e voluminose in taffetà.

Atelier in Toscana

Miranda Disipio, Firenze. Accolte tra le campagne toscane le spose, che si rivolgono a Miranda, possono lasciarsi avvolgere da un’atmosfera idilliaca e sognante, la stessa che ispira la stilista nella realizzazione di abiti su misura ed interamente ricamati a mano. I modelli, che si ispirano alle dame del ‘900, hanno linee semplici e spesso sono arricchiti da ricami floreali colorati e rouches.

Atelier internazionali, Francia

By Romance, Lyon. E’ il brand francese nato nel 2017 che soddisfa spose in cerca di abiti semplici e da indossare anche dopo il matrimonio. Pochi pizzi e prevalenza per tessuti di organza, tulle e crèpe. Candice e Marion, le due stiliste, prima Wedding Planner, hanno iniziato a disegnare per accogliere le richieste di abiti economicamente accessibili e raffinati. Il risultato? Modelli acquistabili anche sul loro e-commerce per non oltre i mille euro. Lo stile si distingue per i tratti rock, minimal ed eleganti.

Buona ricerca care spose, noi ci ritroviamo al prossimo articolo!

Leave a Reply