Come trovare il fotografo   online. La fotografa Elena Sconfietti racconta

Come trovare il fotografo online. La fotografa Elena Sconfietti racconta

La ricerca del fotografo di nozze è una cosa seria e può richiedere tempo – tanto – proprio quando abbiamo la sensazione che le ore scappino più veloci che mai. Elena, fotografa professionista nel team Wedding & Family Stories e amica mi ha svelato alcuni segreti per districarci dalla matassa e trovare il fotografo migliore per noi. Leggi l’intervista per saperne di più!

Elena, quando hai deciso di essere fotografa professionista?

Sono fotografa dal 2011. La fotografia mi ha sempre affascinato fin dall’età di 12 anni, quando i miei genitori mi regalarono la prima macchina fotografica analogica a pellicola. Dopo tre anni di Design (altra mia grande passione) a Brera il desiderio di studiare storia dell’immagine fotografica e migliorarmi nella tecnica non passava, tanto che nel 2011 mi iscrissi al biennio specialistico di Fotografia, sempre a Brera. Da allora i primi contatti e le prime commissioni da free lance, da qualche anno sono anche fotografa di matrimoni. Dopo aver sperimentato anche la vita da lavoratore dipendente, ho presto e definitivamente deciso di lavorare per me stessa, impegnando tanta fatica quanta passione.

Ph. Wedding & Family StoriesElena Sconfietti

Quanti mesi prima è bene confermare il servizio fotografico?

Generalmente è bene confermare il servizio fotografico dai 6 mesi all’anno prima del matrimonio. Muoversi con anticipo è consigliato perché i mesi estivi di giugno, luglio, agosto e settembre sono sempre molto gettonati e i week end disponibili sono limitati. E’ controproducente, invece, fissare un servizio con anticipo eccessivo, che superi l’anno e mezzo. Questo perché è improbabile che un professionista riesca a progettare un’agenda con due anni di preavviso. 

Ph. Wedding & Family StoriesElena Sconfietti

I 3 criteri per scegliere online il fotografo giusto

Se vi affidate ad un portale online vi consiglio di valutare in base a tre aspetti principali: recensioni, prezzo, portfolio.

  1. Recensioni: Quando non sapete proprio nulla di un determinato fotografo, sapere “che cosa ne pensano gli altri sposi ” è di grande aiuto e non tanto per il tipo di foto che scattano, quello lo puoi verificare dal portfolio, quanto sull’affidabilità, sul rispetto delle tempistiche. Consiglio di scegliere un fotografo collocato vicino alla zona del matrimonio. Sarebbe controproducente e particolarmente oneroso scegliere un fotografo con sede a Roma e sposarsi a Milano.
  2. Prezzo: partendo dal presupposto che difficilmente un servizio di € 1.000 dia un prodotto scadente, accostate alcuni fotografi che hanno un costo elevato ad altri che ne hanno uno minore, capirete da soli che cosa preferite e in che cosa un servizio si differenzia dall’altro.
  3. Portfolio: In questo caso valutare il portfolio significa confrontare un paio di fotografi in base al tipo di fotografie realizzate. Nel vedere le differenze capirete che cosa vi può piacere e questo può riguardare un certo tipo luce, l’inquadratura, l’effetto sfocato, una particolare messa a fuoco e così via.

Ph. Wedding & Family StoriesElena Sconfietti

Elena, se ci piace più di un servizio fotografico come consigli di scegliere?

Ecco, in questo caso, direi che è molto importante l’affinità tra voi e il fotografo. Fissate un primo incontro, come vi siete trovati? Se vi siete sentiti a vostro agio e subito avete avuto una buona intesa probabilmente è il fotografo che fa per voi! Ad esempi, se siete una coppia molto riservata magari è bene avere vicino a voi una persona altrettanto riservata e discreta, se al contrario, siete estroversi avere accanto a voi un fotografo che solo fa foto e parla poco potrebbe risultarvi un po’ freddo, distaccato e non vi farebbe sentire a vostro agio.

E voi, avete già scelto il vostro fotografo? Se vi va, raccontate la vostra esperienza nei commenti qui sotto!

A presto, Anna

Leave a Reply